Anestesia e Patologie Correlate

Anestesia e Obesità Grave

L’obesità è una condizione abbastanza comune che puo avere una influenza sulla mortalità/morbosità in anestesia. Disturbi fisiologici, difficile gestione delle vie aeree, ed alterazione della farmacocinetica e del rapporto dosaggio/risposta.

La preferenza qui viene data ai farmaci con cinetica d’induzione ed eliminazione rapida limitando i rischi, evitando complicazioni probabili e garantendo un recupero veloce dell’attività cognitiva del paziente.

Anestesia e Malattie Cardiovascolari

Nel contesto della patologia cardiaca vanno identificate differenti situazioni cliniche che si associano ad un profilo di rischio operatorio crescente a parità di intervento da eseguire.

Precondizionamento Cardiaco

Ormai nota la capacità di alcuni anestetici inalatori nell’indurre un aumento della tolleranza all’ischemia nei soggetti sottoposti ad un intervento cardiovascolare, attraverso un meccanismo di attivazione nei miociti dei canali KATP, determinando una maggiore stabilità del mitocondrio esposto all’insulto ischemico ed un prolungamento dei tempi di tolleranza all’ischemia.

Patologie d'Organo e Trapianti

Una volta identificata la classe di rischio a cui un paziente appartiene è poi necessario identificare la strategia operativa da proseguire minimizzando i rischi peri e post operatori. Alcuni anestetici inalatori possiedono un metabolismo d'organo assente che permette il loro impiego in qualunque paziente con grave patologia renale ed epatica.